• Register

Doppia vittoria

RHIBO FOSSANO 3
TIME WARP 4

Time Warp: Fabbri, Portera, Cucinotta, Pagliero, Ferrante, Biraghi, Singh, Di Muro, Cossotti, Armando

All: Cavagliato

Reti: Ferrante, Cossotti, Di Muro, Cucinotta

Il Time Warp, dopo la vittoria in coppa Divisione ai danni del Carmagnola con una grande prestazione dei giovani (reti di Portera, Panella, Minchillo e doppietta di Cucinotta), fa suo il terzo derby in 7 giorni.

Contro la Rhibo i ragazzi di Cavagliato, partono forte, contro una squadra disposta a dare il 100% per eliminare lo zero dalla casella dei punti.

I galletti creano buon gioco, scappando spesso in contropiede, costringendo il Fossano a commettere presto i 5 falli.
Il primo gol, nasce proprio in contropiede su uno spunto di Ferrante.
Pochi minuti dopo sempre in contropiede Cossotti e Di Muro allungano sul 3-0.

Il 3-0 da la scossa alla Rhibo che trova il gol del 3-1.
Prima dell'intervallo ancora un gol per il Time Warp, siglato dal prof. Cucinotta su tiro libero.

Nella ripresa, la Rhibo si gioca il tutto per tutto, e comincia a giocare con un pressing durissimo che i galletti patiscono, il Time Warp non trova più il gol, e la Rhibo riesce ad accorciare fino al 3-4, e sembra in grado di poter pareggiare i conti, ma uno strepitoso Fabbri (di nuovo tra i migliori in campo) para tutto e regala ai suoi compagni 3 punti importantissimi.

Cavagliato, reduce di 3 vittorie consecutive ha dichiarato a fine partita “Sono molto soddisfatto. Partita sudatissima, come d'altronde ci aspettavamo. Loro hanno fatto una grande partita. Noi nel secondo tempo abbiamo avuto un calo di concentrazione, abbiamo più pensato a difenderci. Devo fare i complimenti alla Rhibo, ma anche ai miei ragazzi che hanno fatto una grande partita. Quando ci si affaccia ad una nuova categoria è tutto nuovo, però già in alcune prestazioni anche se il risultato non fosse dalla nostra parte avevamo fatto bene. Adesso iniziamo a prendere in fiducia, vincere aiuta a vincere, stiamo lavorando bene”.
Il prossimo impegno sarà durissimo per i galletti, sabato 25 novembre alle ore 15 al Pala San Giorgio arriverà il Domus Bresso. 

La prima volta in casa

SERIE B

TIME WARP 5

ELLEDI' CARMAGNOLA 2

Time Warp: Fabbri, Portera, Singh, Cucinotta, Ferrante, Pagliero, Di Muro, Cossotti, Biraghi, Minchillo, Bignante, Armando. All.: Cavagliato

Reti: Cucinotta, Minchillo, Cossotti, Bignante, Ferrante

Arriva la prima vittoria casalinga in serie B per il Time Warp Cavallermaggiore e arriva contro una squadra storica del panorama del Futsal piemontese e non solo. A Cavallermaggiore, è una bella partita sin dalla prima azione, con tutte le due squadre che si affrontano a viso aperto a suon di contropiedi, il Carmagnola parte molto bene, e solo grazie ad uno strepitoso Fabbri (uno dei migliori in campo) tra i pali non trova il gol del vantaggio. Dopo quasi 17 minuti di gioco, Cucinotta trova il gol del vantaggio e dopo 20 secondi grazie ad un assist perfetto del giovanissimo Singh, Minchillo raddoppia. Il primo tempo finisce sul risulto fermo sul 2-0 a favore dei padroni di casa.
Inizia il secondo tempo, e Cossotti trova subito il 3-0 grazie ad una strepitosa azione in solitaria. Passano pochi minuti, e il Carmagnola sembra in grado di riaprire la partita: prima da palla inattiva l'Elledì trova il gol del 3-1, e successivamente il Time Warp raggiunge quota 6 falli, e il Carmagnola ottiene il primo tiro libero, che viene parato da Fabbri. Il Time Warp, continua a macinare buon gioco, e anche Bignante trova il gol, riportando il risultato al sicuro sul 4-1.
Il Carmagnola, ottiene nuovamente un tiro libero, ma anche questa volta Fabbri nega il gol agli ospiti.

Nei minuti finali, il Time Warp allunga ancora il suo vantaggio grazie ad un bel contropiede di Ferrante.

Il Carmagnola, però non molla nonostante il risultato e segna il 5-2 a 40 secondi dalla sirena di fine partita. Soddisfatto Cavagliato a fine partita “Siamo molto contenti di aver battuto una grande squadra come l'Elledì, una squadra che ha una storia molto recente e importante. Sono molto contento della prestazione di tutta la squadra, hanno interpretato la partita esattamente come l'abbiamo preparata in settimana. Poi, come dico sempre, gli episodi, a volte in negativo a volte in positivo decidono le partite, questa volta la fortuna ha aiutato noi. Sicuramente c'era una grande voglia di vincere in tutti i ragazzi, e questo ha decretato secondo me il risultato finale. Non dobbiamo montarci la testa, e soprattutto dobbiamo rimanere concertati, sabato prossimo giocheremo contro il Fossano, e sicuramente loro vorranno togliere lo zero dalla casella dei punti”

Prima vittoria nazionale!

BERGAMO3
TIME WARP5

 

Time Warp Cavallermaggiore: Fabbri, Pagliero, Cucinotta, Singh, Biraghi, Di Muro, Cossotti, Eandi, Minchillo, Bignante, Berteina. Reti: (2) Cossotti, (2) Di Muro, Biraghi

 

A Bergamo arrivano i primi tre punti del Time Warp in un campionato nazionale. I ragazzi di Cavagliato, partono forte, e dopo 6 minuti trovano il gol grazie a Cossotti. Poco dopo i padroni di casa pareggiano. Il Time Warp nonostante la crisi infortuni (indisponibili Ferrante, Seminara, Bassano e con Cucinotta ancora in ripresa dai problemi muscolari), gioca bene, e poco dopo trova nuovamente il gol, questa volta con Biraghi, alla sua prima marcatura in un campionato nazionale.
Prima del riposo, gli ospiti trovano nuovamente il pareggio, grazie ad un veloce contropiede.
Nella ripresa, il Time Warp riparte bene e comincia a macinare gioco, Cossotti trova la propria doppietta, e il Time Warp sembra in grado di mettere in cassaforte il risultato, ma i bergamaschi trovavano per la terza volta il pareggio. Dopo il pareggio, sale in cattedra Di Muro, che trova prima un gran gol di testa, e poco dopo grazie ad un grande gesto tecnico in contropiede allunga sul 5-3 e chiude virtualmente la partita. Ottima prestazione di tutta la squadra, anche grazie alle rotazioni attuate da Cavagliato che ha lasciato molto spazio a giovani come Singh e Pagliero autori di ottime prestazioni.
Soddisfatto a fine partita mister Cavagliato ha dichiarato “Sono arrivati questi primi tre punti, siamo tutti molto felici. Chiaramente era una partita da portare a casa visto che erano pari punti con noi. Però non è stato per niente facile, nel primo tempo siamo stati molto contratti. Era la prima volta che giocavamo con una squadra che lotta per il nostro obiettivo (la salvezza), e quindi c'erano più responsabilità: ho visto i ragazzi un po' contratti a livello emotivo. Nel secondo tempo siamo riusciti a vincere la paura e a giocare un po' meglio. Ora concentrati per Aosta, giocheremo in un campo difficilissimo e sarà una partita difficilissima. Continuiamo a credere in quello che facciamo in settimana, ad allenarci e a credere negli schermi perché è la strada per arrivare alla conquista della salvezza”.

Sabato 4 novembre, i galletti saranno impegnatati ad Aosta, per una partita dove sarà importante cercare di fare altri punti.

Vince l'Aosta

SERIE B

AOSTA 5

TIME WARP 2

Time Warp: Fabbri, Singh, Panella, Cucinotta, Ferrante, Biraghi, Di Muro, Cossotti, Eandi, Minchillo, Bignante, Portera, Berteina

All:Cavagliato

Reti: Minchillo, Cucinotta

Ad Aosta, contro una squadra storica nello scenario del Futsal italiano, arriva una sconfitta, dove però, per l'ennesima volta i galletti escono a testa alta.
Con tanti indisponibili e con tanti giocatori al 50% della condizione per colpa di problemi fisici, il Time Warp parte male e dopo 27 secondi subisce gol.
Ma i galletti si riprendono subito, e anche grazie ad uno straordinario Berteina (Fabbri in panchina per problemi fisici) che tra i pali è perfetto, cominciano a macinare ottimo gioco. Dopo alcuni minuti, sale in cattedra il professor Cucinotta, che in pochi istanti riapre la partita, prima con una prodezza palla al piede fa andare in rete Minchillo, e poco dopo trova il gol del vantaggio del 1-2, su una bella azione personale.
Il Time Warp, sembra in grado di chiudere la partita nei primi 20', ma sotto porta spreca troppe occasioni, e si va al riposo sul 2-1 a favore degli ospiti.
Nella ripresa, un calo fisico dovuto alla panchina corta, condanna i galletti, l'Aosta trova in pochi minuti il gol del pareggio e del successivo vantaggio.
Nei minuti finali, mister Cavagliato, chiama il time out e decide di giocarsi il tutto per tutto, con il portiere in movimento. Il Time Warp, continua a sprecare sotto porta, e non trovare nessuna altra rete, mentre i padroni di casa dilagano sul 5-2.
Dopo la partita il presidente Anrico ha commentato “Primo tempo giocato con grande intensità, ho visto una Time warp molto determinata, nonostante il gol subito dopo 27 secondi, non abbiamo smesso di crederci, abbiamo pareggiato e siamo subito passati in vantaggio.Purtroppo non abbiamo ancora nelle gambe e nella testa il ritmo di una partita intera, l’Aosta è esperta e forte ha gestito molto bene il secondo tempo, abbiamo tanto da migliorare ma continuamo ad essere positivi, l’approccio e l’impegno in campo non mancano”.
Ora i ragazzi di Cavagliato, avranno una dura settimana di lavoro, in vista della delicatissima e difficilissima partita di sabato 11 novembre, quando in casa alle ore 15, arriverà il Carmagnola.

Mancano i punti

 

TIME WARP 3
L84 5

Time Warp Cavallermaggiore: Fabbri, Mark, Bassano, Biraghi, Ferrante, Seminara, Di Muro, Cossotti, Eandi, Panella, Bignante, Berteina. All.: Cavagliato

Reti: Bignante (2), Cossotti.

Contro la corazzata L84 non riesce l'impresa, ma i galletti, possono uscire dal campo a testa alta, anzi altissima.
La squadra guidata da Cavagliato è stata autrice di una grande prova, probabilmente la migliore di questo stralcio di stagione.
Il Time Warp, con Cucinotta ai box per un piccolo problema muscolare, e Minchillo out per la squalifica rimediata contro il Lecco, parte forte e dopo pochi minuti trova il gol del vantaggio grazie a Bignante.
Gli avversari non ci stanno, e cominciano a macinare gioco, e in diverse occasioni Fabbri dice no alla forte compagine di Volpiano.

Dopo la prima metà di gioco del primo tempo, il L84 trova prima il gol del pareggio e poi del successivo vantaggio. Si va al riposo sul risultato a favore degli ospiti per 2-1. Nella ripresa gli ospiti allungano ancora, portando il risultato sul 4 a 2. Il Time Warp non si demoralizza, e Fabbri e Panella si alternano con il portiere in movimento, e dopo diverse belle giocate, Cossotti trova il suo primo gol in serie B riaprendo la partita.
Poco dopo, però sarà L84 a segnare nuovamente, portandosi al sicuro sul 5-2. Il Time Warp, nonostante il passivo non molla e continua a giocare con aggressività, fino alla rete di Bignante del 5-3.
A fine partita il presidente Yoram Anrico ci ha dichiarato “Sono molto contento di questo approccio dei miei ragazzi in questa categoria. Purtroppo in campo i risultati sono negativi: tre sconfitte consecutive, che potrebbero aumentare. Sicuramente sono convito che quando acquisteremo un po' d'esperienza sapremo gestire meglio le partite, inizieremo anche noi a fare punti, chiedo a tutti quanti di avere un po' di pazienza e di continuare ad incitare questo fantastico gruppo”.

Nel prossimo impegno di sabato 28 ottobre, il Time Warp affronterà in trasferta alle ore 16 il Bergamo.

 

Classifica

Team
Points
1 L 84 25
2 Saints Pagnano 23
3 Real Cornaredo 22
4 Videoton Crema 19
5 Città di Asti 15
6 Lecco 14
7 Domus Bresso 14
8 Aosta 10
9 Time Warp 9
10 Elledi Carmagnola 8
11 Rhibo Fossano 6
12 Bergamo La Torre 3

Menu principale

Sponsor