• Register

SUCCESSO DI PUBBLICO AL QUADRANGOLARE CON L’ASTI

Spalti gremiti, fin dal primissimo pomeriggio, per il quadrangolare organizzato dalla dirigenza del Time Warp nel palazzetto dello Sport di Cavallermaggiore sabato scorso, al quale hanno partecipato i campioni dell'Asti Calcio a 5 (unica società piemontese a militare nella massima categoria), i ragazzi del Bra e del Carmagnola (team che fra pochi giorni si affronteranno nel campionato di serie B), oltre ai padroni di casa allenati da Alessandro Ponatrolo.
Un pomeriggio di sport, divertimento e spettacolo, con le squadre che si sono affrontate senza timori, ma soprattutto con un pubblico che ha potuto godersi da vicino le magie sul parquet dei nazionali Cavinato, Fortino, Lima, Patias e Vampeta in forza alla squadra di mister Sergio Tabbia.
«Un successo oltre le più rosee aspettative – è il commento a caldo del presidente del Time Warp, Yoram Anrico – L'impegno organizzativo, andato avanti per più di due mesi, è stato ripagato da questa straordinaria giornata di sport: una risposta eccezionale di pubblico, che ha potuto conoscere meglio una disciplina ancora di nicchia, ma con grandissime potenzialità di crescita».
Al di là dei risultati delle singole partite (il Bra perde contro il Time Warp, che viene poi sconfitto dal Carmagnola; pareggio tra le due formazioni di serie B; l'Asti non ha problemi a vincere tutte e tre le sfide), da apprezzare l'impegno degli uomini a disposizione di Pontarolo, che, nonostante la differenza tecnica rispetto agli avversarsi, hanno dimostrato carattere e voglia di mettersi in gioco.
Elementi che fanno ben sperare per il campionato alle porte, nonostante l'esordio amaro contro il Fustal Savigliano di Coppa Piemonte di giovedì scorso (sconfitta per 7-3).
«Giocare contro campioni di questo calibro è un'esperienza unica – conferma il mister del Cavallermaggiore – I ragazzi hanno capito l'importanza di dare il massimo, nonostante il carattere amichevole degli incontri, per dimostrare al pubblico e a se stessi il valore di questo gruppo».
Un evento seguito da giornali e televisioni, che, oltre a conoscere la nuova realtà sportiva di Cavallermaggiore, hanno anche potuto apprezzare il paese in festa nel giorno del Palio, che ha visto coinvolti tantissimi cittadini.
«Siamo felici di aver contributo alla riuscita di questa giornata – ha detto Tabbia, allenatore degli astigiani che ha preso la squadra in serie D ed è riuscito a portarla ai massimi livelli italiani conquistando solo qualche mese fa una storica Coppa Italia – Vogliamo essere i "portabandiere" di questo bellissimo sport nella Granda: abbiamo partecipato con piacere al quadrangolare, che per noi è stato anche un ottimo allenamento in vista del campionato».
Ad aprire il quadrangolare, i saluti delle autorità (l'assessore allo Sport di Cavallermaggiore, Davide Sannazzaro; il vicepresidente della federazione Calcio a 5, Antonio Dario) ed i ringraziamenti della dirigenza del Time Warp all'amministrazione comunale.

UNA GIORNATA DI SPORT CON LE STELLE DELL’ASTI

Ad una manciata di giorni dall'inizio della stagione ufficiale, con la prima sfida contro il Fustal Savigliano di Coppa Piemonte (giovedì 6 settembre, ore 21.30), a Cavallermaggiore fervono i preparativi per il quadrangolare di sabato 8 settembre (ore 15), che vede la partecipazione eccezionale dell'Asti Calcio a 5 (unica società piemontese a militare nella massima categoria), del Carmagnola e del Bra (serie B), oltre ai padroni di casa del Time Warp, squadra neopromossa nel campionato regionale di serie C2.
Una giornata di sport, divertimento e spettacolo: ogni squadra si sconterà con gli avversari in incontri di differente durata, con il match clou Asti-Carmagnola disputato con tempi regolamentari.
«Ci misureremo con squadre con un tasso tecnico decisamente superiore al nostro – dice Alessandro Pontarolo, allenatore della società di Cavallermaggiore – Sarà l'occasione per valutare la personalità del team, oltre che opportunità unica per i nostri giocatori di disputare un incontro contro alcuni mostri sacri del calcio a 5, titolari inamovibili della nostra nazionale».
L'evento, organizzato dal Time Warp in collaborazione con le altre società all'interno del palazzetto dello Sport di Cavallermaggiore (località San Giorgio), è uno tra i più importanti appuntamenti di calcio a 5 che la provincia di Cuneo abbia mai ospitato.
«Poter ospitare un quadrangolare di così grande prestigio ci riempie d'orgoglio – spiega Yoram Anrico, presidente del Time Warp – Il calcio a 5 è uno sport che, in pochi anni, sta prendendo piede anche nel nostro territorio: è un'occasione straordinaria per promuovere questa disciplina anche tra chi non la conosce».
Attesissimi i campioni dell'Asti Calcio a 5, che i pronostici vedono tra i favoriti alla conquista del campionato italiano, allenati da mister Sergio Tabbia. «Siamo contenti di "emigrare" in terra cuneese – dice Tabbia – Abbiamo deciso di partecipare con entusiasmo a questo evento, che per i miei uomini è un'ottima occasione per allenarsi, anche perché crediamo che sia importante promuovere questo sport, anzi lo sport in generale, tra la gente, specialmente tra i giovani».
Le emozioni non mancheranno, come sottolinea sempre l'allenatore degli astigiani, che ha garantito l'impegno massimo dei suoi uomini, nonostante il fitto calendario d'impegno degli Orange.
Al termine dell'evento, lo staff del Time Warp ha organizzato un simpatico apericena all'interno della discoteca «Evita» (15 euro, con buffet, consumazione e ingresso in discoteca), al quale sono inviati tutti gli appassionati, i giocatori ed i tifosi.

COLPO DI MERCATO PER IL TIME WARP

A testimoniare le ambizioni del «Time Warp», squadra neopromossa nel campionato regionale C2 di calcio a cinque, è il colpo di mercato messo a segno in questi giorni dal presidente Yoram Anrico. Emanuele Sichera, nella scorsa stagione in forze all'EmmeEffe Fustal (C1), da qualche giorno fa parte della rosa a disposizione di mister Alessandro Pontarolo, già al lavoro per pianificare gli allenamenti in vista della preparazione estiva per il prossimo campionato.
Capocannoniere della C1 nel 2005, Sichera sarà certamente un valore aggiunto per la formazione di Cavallermaggiore: veterano delle categorie superiori (esperienze in serie B e A2), il neo acquisto del «Time Warp» sarà l'arma in più di questo nuovo gruppo d'atleti.
«Sono davvero contento che Sichera abbia accettato questa scommessa - commenta il mister – Un giocatore del suo spessore saprà dare il suo contributo in ogni occasione».
Con quest'ultimo acquisto, che va ad aggiungersi agli altri importanti innesti delle scorse settimane (Alberto Pontarelli, Marco Ferrante, Eduart Delja e Pablo Martin Aubrit), la rosa dei giocatori è praticamente al completo.
«Credo che la squadra abbia tutte le potenzialità per fare bene nel prossimo campionato – aggiunge ancora l'allenatore – Si sta creando un ottimo gruppo, un giusto mix di esperienza e di giovani».
Mentre la dirigenza del «Time Warp» è al lavoro per l'organizzazione di un importante evento sportivo in programma per settembre, mister Pontarolo sta studiando la preparazione pre-campionato: gli allenamenti inizieranno il 20 agosto.

TIME WARP AI BLOCCHI DI PARTENZA

Sudore, impegno e professionalità.
Da qualche giorno, sul parquet della palestra di Cavallermaggiore, è cominciata la nuova avventura del «Time Warp», squadra di calcio a cinque che si prepara ad affrontare il campionato regionale di serie C2. Mister Alessandro Pontarolo, aiutato dai preparatori Marco Grosso e Marco Barale, sta sottoponendo i suoi uomini a intense sedute d'allenamento, caratterizzate da numerosi esercizi con la palla, sia per rinfrescare gli schemi che lo scorso anno hanno premesso alla squadra di conquistare la promozione diretta in C2, sia per inserire i nuovi innesti nei meccanismi di gioco del Time Warp.
«Vedo un gruppo compatto con voglia di fare e spirito di sacrificio – dice l'allenatore – Stiamo perfezionando l'intesa tra i reparti, cercando d'integrare i nuovi giocatori nel nostro sistema di gioco».
Diversi, infatti, sono gli innesti: oltre al portiere Alberto Pontarelli, ai laterali Pablo Martin Aubrit e Marco Ferrante, ai pivot Emanuele Sichera e Eduart Deljia, nei giorni scorsi il presidente Yoram Anrico ha ingaggiato l'esperto centrale Antonio Seminara (in arrivo dal Castellamonte, squadra vincitrice dello scorso campionato di C1) ed il portiere Sebastian Pellegrino (esperienze fino alla serie B nazionale).
«Quando giocatori di questo livello sposano il nostro progetto non posso che essere sempre più convinto di aver intrapreso la strada giusta – spiega il presidente – Sono davvero fiducioso: credo che il mister saprà chiedere ed ottenere il massimo da ognuno di questi giocatori».
Hanno lasciato la squadra, per motivi personali, i portieri Alessandro Riccio e Giuseppe Ruggiero, oltre al laterale Cristian Drago.
Il primo banco di prova sarà l'impegno di Coppa Italia, che vede impegnata la squadra di Cavallermaggiore contro il Fustal Savigliano (6 settembre, 21.30), in attesa della partenza del campionato, prevista per il 23 settembre. «Siamo stati inseriti in un girone difficile, con Savigliano e Scarnafigi – spiega il mister – Fin da subito potremo misurare le potenzialità di questo team».
Intanto, cresce l'attesa per l'evento organizzato per l'8 settembre, alle 15.00 al palazzetto dello sport di Cavallermaggiore: un quadrangolare di altissimo livello, con la partecipazione dell'Asti Calcio 5 (serie A), il Carmagnola (serie B), il Bra (serie B) e i padroni di casa del Time Warp. Un pomeriggio di sport e festa, dove tifosi ed appassionati potranno vedere da vicino alcuni dei più grandi giocatori di calcio a 5 (numerosi sono gli atleti dell'Asti che regolarmente vengono convocati nella rappresentativa nazionale), ma anche scoprire la nuova realtà sportiva di Cavallermaggiore.
Al termine dell'evento, i cui dettagli sono ancora in fase di definizione, lo staff del Time Warp ha organizzato un simpatico apericena all'interno della discoteca «Evita» (15 euro, con buffet, consumazione e ingresso in discoteca), al quale sono inviati tutti gli appassionati, i giocatori ed i tifosi.

Il TimeWarp si trasferisce a Cavallermaggiore

Archiviata con successo la stagione scorsa, con la promozione diretta in serie C2, da alcune settimane la dirigenza del «Time Warp» è al lavoro per preparare nei dettagli il prossimo campionato regionale di calcio a cinque. Numerose novità, non soltanto per quanto riguarda la rosa dei giocatori a disposizione di mister Alessandro Pontarolo, riconfermato alla guida del team dopo i successi dello scorso anno.
Anche se devono essere ancora perfezionate le pratiche, in autunno il «Time Warp» lascerà i campi da gioco di Monasterolo di Savigliano per trasferirsi nella palestra comunale di Cavallermaggiore.
«Il salto di categoria ci ha convinti a cercare un campo coperto che consentisse ai nostri uomini di esprimere al meglio le proprie potenzialità – è il commento del presidente Yoram Anrico – Ringrazio la città di Monasterolo che ci ha ospitato: mi auguro che anche a Cavallermaggiore sapremo regalare emozioni e successi ai nostri tifosi».
Qualche cambiamento anche all'interno dello staff organizzativo della società, oggi più strutturata di un tempo.
Ma le novità più interessanti riguardano gli uomini a disposizione dell'allenatore: riconfermati in blocco i giocatori che lo scorso anno si sono resi protagonisti in campionato, con alcuni innesti importanti. Colpi di mercato come Alberto Pontarelli (portiere in arrivo dal Vaccheria), Marco Ferrante (laterale dal Futsal Villa), Eduart Delja (pivot con un passato al Futsal Villa) e Pablo Martin Aubrit sono sintomo della determinazione al successo della «Time Warp».
«Stiamo lavorando per convincere un importante pivot del torinese a sposare il nostro progetto – anticipa il presidente – Spero di riuscire a chiudere le trattative quanto prima e di dare l'annuncio già la prossima settimana».

Classifica

Team
Points
1 L 84 25
2 Saints Pagnano 23
3 Real Cornaredo 22
4 Videoton Crema 19
5 Città di Asti 15
6 Lecco 14
7 Domus Bresso 14
8 Aosta 10
9 Time Warp 9
10 Elledi Carmagnola 8
11 Rhibo Fossano 6
12 Bergamo La Torre 3

Menu principale

Sponsor