• Register

Sconfitta che fa male

SAINTS PAGNANO 11

TIME WARP 4

Time Warp: Fabbri, Portera, Cucinotta, Ferrante, Singh, Bassano, Cossotti, Panella, Minchillo, Berteina. All: Cavagliato. Reti: Minchillo, Cossotti, Ferrante, Bassano

Come era pronosticabile la sfida in trasferta a Merate è stata complicata, ma probabilmente, vuoi per i tanti infortuni, e per un primo tempo da dimenticare il Time Warp esce dal campo del Pagnano con le ossa rotte.
Alla partenza sotto una copiosa nevicata, indisponibili: Bignante, Di Muro, Seminara, Biraghi, Pagliero e Eandi e con entrambi i portieri non al 100% della condizione.
Durante il riscaldamento, Berteina alza bandiera bianca e parte titolare Fabbri (nonostante non si sia allenato in settimana per problemi fisici).

L'inizio è da dimenticare, gli avversari sovrastano i galletti sia tecnicamente che fisicamente per i primi 15 minuti ed allungano fino al 5-0. Cavagliato chiamata time out, e prova la carta del portiere di movimento con Cucinotta tra i pali (che nei tanti minuti tra i pali si dimostra anche un gran portiere con alcuni interventi miracolosi), ma gli avversari sono troppo forti e allungano sul 7-0.

Nella ripresa, si vede finalmente la vera Time Warp, che gioca di grinta ed orgoglio, Cavagliato lascia tanti minuti ai giovani (Singh, Bassano e Portera giocano molto bene nei tanti minuti a disposizione) e il Time Warp comincia a macinare buon gioco, Minchillo, Cossotti trovano ad inizio riprese due marcature, ma il Pagnano risponde e mette nuovamente in sicurezza il risultato segnando due gol, poco dopo, Ferrante con una grande conclusione della distanza trova un gran gol.

Il Pagnano sfrutta due errori nei passaggi con il portiere in movimento e trova due facili gol a porta vuota. A pochi minuti dalla fine il gol di Bassano, che oltre ad essere stato autore di una buona prova trova il suo primo gol in serie B.

Abbiamo fatto un po' d'esperienza-ha dichiarato Cavagliato- hanno giocato quelli che hanno di solito meno spazio. Eravamo in condizioni molto rimaneggiate: senza Di Muro, Bignante, Eandi, Pagliero e Seminara. Nessuno dei due portieri era in condizioni di giocare, ho dovuto mettere Fabbri anche se non si è allenato in settimana. Cerchiamo di preparare le partite che possiamo vincere, ora abbiamo l'Asti in casa, sarà difficilissimo ma ci proveremo. Speriamo di recuperare Bignante e forse Seminara”

Sabato 9 dicembre sfida difficilissima per i galletti a cui servirà una prestazione perfetta, alle 15 al pala San Giorgio arriverà l'Asti. 

Classifica

Team
Points
1 L 84 25
2 Saints Pagnano 23
3 Real Cornaredo 22
4 Videoton Crema 19
5 Città di Asti 15
6 Lecco 14
7 Domus Bresso 14
8 Aosta 10
9 Time Warp 9
10 Elledi Carmagnola 8
11 Rhibo Fossano 6
12 Bergamo La Torre 3

Menu principale

Sponsor